STORIA D’AMORE

copj13.jpg

Averti incontrato ora.

di Roberto Perrone

Edito da Mondadori.

Lo scrittore ci propone una storia d’amore tra Marco ed Anna.

 I due si incontrano per caso ad una giornata di beneficenza…

dopo aver letto l’eleganza del riccio, ho deciso di leggere qualcosa di leggero.

Ho visto un pò in giro e sembra che questo libro sia molto semplice e scorrevole. vi farò sapere. intanto

ho iniziato a leggerlo stamani per curiosità.

STORIA D’AMOREultima modifica: 2009-06-27T23:45:00+00:00da starsally
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “STORIA D’AMORE

  1. “dopo aver letto l’eleganza del riccio, ho deciso di leggere qualcosa di leggero”

    È un modo tranquillo per dire che L’eleganza del riccio è “pesante”? No, perché sono già un paio di volte che me lo ritrovo tra le mani in libreria e non riesco a decidermi se comprarlo o rinunciarci definitivamente. Consigli?

  2. FINITO FINITO!
    Si ho finito di leggere questo libro, è stata una lettura veloce, piacevole, forse è proprio una lettura non impegnativa. oggi dopo il lavoro ho deciso di terminarlo, quindi prima di preparare la cena, ho letto le utime pagine.
    vi auguro una buona lettura a tutti. è un libro semplice, scorrevole.
    ciao

  3. ciao star…io sono un po’ dispiaciuta perchè non riesco più a finire un libro. è un periodo un po’ caotico: ho studiato, ora sto studiando per il patentino europeo del computer, poi, quando sono libera sto a gironzolare per blog, poi gli impegni con la famiglia -abbastanza impegnativi- e quindi sto trascurando la lettura…me ne dispiaccio, anche perchè quando passo dalle librerie vorrei acquistare il mondo….e poi non leggo più.
    bah, sarà questo periodo….
    ciao a presto

  4. ebbè, star, meno male che la crisi una cosa buona la fa: abbassare certi prezzi, che altrimenti non si riuscirebbe ad affrontare.
    i vostri ragazzi vengono con voi in vacanza? che età hanno?
    i miei, col fatto che non posso andare da nessuna parte già da anni, si stanno arrangiando da soli.
    il ragazzo sta lavorando per estateragazzi a fare l’animatore, ma si diverte un mondo. e la fanciulla lavorerà quindici giorni da un’anziana signora -giorno e notte- e poi si farà una settimana in grecia…almeno loro.
    poveretti: se stessero alla speranza mia starebbero freschi. ma quando non si può non si può.
    ciao fanciulla, dolce rientro.

Lascia un commento